Omaggio a Luciano ChaillyMuseo del novecento, Milano

ultima giornata su al , non mancate!  Incontro h14,30 concerto h17,30 e mostra dedicata

Museo del Novecento OMAGGIO A LUCIANO CHAILLY (1920 - 2002) – IL TRITEMATICO 30 settembre 2015 ore 14,30-16,30  Sala Conferenze  Incontro con proiezione di video coordinato da Emilio Sala – Università degli Studi di Milano. Intervengono Marcello Abbado (compositore, direttore di conservatorio), Gianluca Capuano (direttore d’orchestra), Cecilia Chailly (Compositrice e arpista), Floriana Chailly (regista), Filippo Crivelli (regista), Maria Pia Ferraris (Archivio storico Ricordi), Ida Garzonio (vicepresidente della Nuova Polifonica Ambrosiana), Anna Wilhelm (direttore d’orchestra). -------------------------------------------------- 30 settembre 2015 ore 17,30  Sala Arte Povera Concerto del Milano’808Ensemble. Evento in collaborazione con Show and Grow. PROGRAMMA MUSICALE Luciano Chailly: “Canone con variazioni sul nome di B.a.c.h.” per violino solo (1988) Paul Hindemith: dai 41 Studi per 2 violini (1931): Canoni n.1 e 3 Luciano Chailly: “Improvvisazione n.5”, per violino solo (1962) Paul Hindemith: dai 41 Studi per 2 violini (1931): Duetti n. 1,3,4,10,13 Luciano Chailly: “Recitativo e Allegro” per violino e pianoforte (1987) Paul Hindemith: dai 41 Studi per 2 violini(1931): Duetti n. 12,11,14,8 Luciano Chailly: “Ricami” per tre strumenti (1973) Luciano Chailly: “Recitativo e fuga” per 3 archi e chitarra (1968) Ingresso libero fino a esaurimento dei posti  Milano’808ensemble: Violini: Beatrice Petrozziello, Anna Cracco, Daniele De Vecchi, Edoardo Macchioro, Giovanna Polacco Viola: Ugo Martelli Violoncello: Luca Paccagnella Chitarra: Francesco Biraghi Pianoforte: Erika Paganelli MILANO’808 ENSEMBLE Il nome del gruppo, oltre ad un chiaro omaggio alla città di adozione dei suoi componenti quasi tutti provenienti dal Conservatorio “G. Verdi” di Milano, contiene anche una dedica esplicita e affettuosa all’anno di fondazione di questa prestigiosa istituzione, avvenuta due secoli fa nel 1808. Ed è attingendo prevalentemente ai materiali custoditi presso la sua ricchissima biblioteca che il Milano’808 ensemble, composto da musicisti di alto profilo, si dedica alla ricerca di repertori di musica da camera poco esplorati, o addirittura inediti, meritevoli di riscoperta. Tutti i musicisti hanno svolto attività con i più prestigiosi Ensemble e le Orchestre nazionali e internazionali, tenendo concerti nelle più celebri sale e istituzioni musicali. Punto d’incontro dell’Ensemble è fondamentalmente il piacere di ritrovarsi a fare musica insieme e il desiderio di condividere, con un pubblico disponibile alla curiosità e alla novità, l’interesse nel riscoprire pagine dalle più famose a quelle inedite, o rivisitate attraverso trascrizioni e rielaborazioni originali, di compositori italiani a partire dagli inizi dell’Ottocento per arrivare all’oggi. Il progetto si propone anche di valorizzare alcuni dei migliori talenti che si sono distinti tra gli studenti e i laureati del Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Oltre che attingere al repertorio cameristico colto di tradizione “alta”, il gruppo propone un ventaglio di esecuzioni che si riallacciano al filone della cosiddetta musica di intrattenimento, ricreando la dimensione domestica e l’atmosfera aperta e colloquiale tipiche dei celebri “salotti” tanto in voga presso l’intellighenzia borghese del passato, oggi finalmente rivalutati e nuovamente apprezzati. Il progetto Omaggio a Luciano Chailly è a cura di: Associazione culturale no profit Per informazioni: NoMus Associazione culturale no profit nomus@nomusassociazione.org cell 348 8714600 Nicoletta Geron nicoletta.geron@gmail.com 347 4153488 www.nomusassociazione.org In collaborazione con: main sponsor  Museo del Novecento tel. 02 88444061 c.museo900@comune.milano.it www.museodelnovecento.org facebook.com/MuseodelNovecento twitter: @museodel900 instagram: @museodel900 Ufficio stampa Comune di milano Elena Conenna elenamaria.conenna@comune.milano.it tel. 02 88453314 Comunicazione Museo del Novecento Clementina Rizzi clementina.rizzi@comune.milano.it  L’Assessorato alla Cultura di Milano, Il Museo del Novecento in collaborazione con l’Associazione culturale Nomus rendono omaggio a Luciano Chailly (19 gennaio 1920 – 24 dicembre 2002). Ferrarese d’origine ma milanese d’adozione Luciano Chailly ha partecipato alla vita culturale italiana collaborando con pittori, scrittori, scultori e uomini di cultura. Artista poliedrico e musicista a tutto tondo, ha attraversato le più grandi realtà musicali italiane del Novecento, dal Conservatorio ai Teatri lirici, dalla SIAE alla Rai ricoprendo incarichi di grande responsabilità sia dirigenziale che creativa. Compositore fra i più prolifici del suo secolo, didatta, direttore artistico del Teatro alla Scala di Milano, dell’Arena di Verona, del Carlo Felice di Genova, fu autore di opere liriche e balletti (Fantasmi al Grand Hotel con Carla Fracci) per i quali collaborò, fra gli altri, con Dino Buzzati e Eugène Ionesco, oltre che di musica sinfonica, teatrale, corale e da camera. Di fondamentale importanza è stato anche il suo ruolo di elaboratore e autore di colonne sonore per sceneggiati radiofonici e televisivi di grande successo (L’idiota con Giorgio Albertazzi, Mastro Don Gesualdo con Enrico Maria Salerno) e il suo incarico che, dai primi anni della Rai, lo vide anche direttore dei programmi musicali. La sua figura di compositore, insegnante, scrittore, critico musicale e direttore artistico merita di essere ricordata per l’importanza che ebbe nella vita culturale milanese (e non solo) del Novecento. MOSTRA 5 maggio – 30 settembre 2015 - Sala Rampa Museo del Novecento ingresso libero Grazie alla disponibilità dell’Archivio del Teatro alla Scala di Milano, di RaiTeche e della famiglia Chailly continua la piccola mostra allestita in sala Rampa che comprende 15 bozzetti di scena che Dino Buzzati realizzò per il balletto Fantasmi al Grand Hotel, musiche di Luciano Chailly, protagonista Carla Fracci; un documentario, proiettato a ciclo continuo, sulla vita e le opere del maestro e un secondo monitor con foto, manoscritti e documenti d’epoca a cura di NoMus per ricordare la vita e gli scritti del maestro.  Il progetto Omaggio a Luciano Chailly è a cura di: Associazione culturale no profit Per informazioni: NoMus Associazione culturale no profit nomus@nomusassociazione.org cell 348 8714600 Nicoletta Geron nicoletta.geron@gmail.com 347 4153488 www.nomusassociazione.org  
Museo del Novecento
OMAGGIO A LUCIANO CHAILLY (1920 – 2002) – IL TRITEMATICO
30 settembre 2015 ore 14,30-16,30
Sala Conferenze
Incontro con proiezione di video coordinato da Emilio Sala – Università degli Studi di Milano. Intervengono Marcello Abbado (compositore, direttore di conservatorio), Gianluca Capuano (direttore d’orchestra), Cecilia Chailly (Compositrice e arpista), Floriana Chailly (regista), Filippo
Crivelli (regista), Maria Pia Ferraris (Archivio
storico Ricordi), Ida Garzonio (vicepresidente della Nuova Polifonica Ambrosiana), Anna Wilhelm (direttore d’orchestra).
————————————————–
30 settembre 2015 ore 17,30
Sala Arte Povera
Concerto del Milano’808Ensemble.
Evento in collaborazione con Show and Grow.
PROGRAMMA MUSICALE
Luciano Chailly: “Canone con variazioni sul nome di B.a.c.h.” per violino solo (1988) Paul Hindemith: dai 41 Studi per 2 violini (1931): Canoni n.1 e 3
Luciano Chailly: “Improvvisazione n.5”, per violino solo (1962)
Paul Hindemith: dai 41 Studi per 2 violini (1931): Duetti n. 1,3,4,10,13
Luciano Chailly: “Recitativo e Allegro” per violino e pianoforte (1987) Paul Hindemith: dai 41 Studi per 2 violini(1931): Duetti n. 12,11,14,8 Luciano Chailly: “Ricami” per tre strumenti (1973)
Luciano Chailly: “Recitativo e fuga” per 3 archi e chitarra (1968)
Ingresso libero fino
a esaurimento dei posti

Milano’808ensemble:
Violini: Beatrice Petrozziello, Anna Cracco, Daniele De Vecchi, Edoardo Macchioro, Giovanna Polacco
Viola: Ugo Martelli
Violoncello: Luca Paccagnella
Chitarra: Francesco Biraghi
Pianoforte: Erika Paganelli
MILANO’808 ENSEMBLE
Il nome del gruppo, oltre ad un chiaro omaggio alla città di adozione dei suoi componenti quasi tutti provenienti dal Conservatorio “G. Verdi” di Milano, contiene anche una dedica esplicita e affettuosa all’anno di fondazione di questa prestigiosa istituzione, avvenuta due secoli fa nel 1808. Ed è attingendo prevalentemente ai materiali custoditi presso la sua ricchissima biblioteca che il Milano’808 ensemble, composto
da musicisti di alto profilo, si dedica alla ricerca di repertori di musica da camera poco esplorati, o addirittura inediti, meritevoli di riscoperta.
Tutti i musicisti hanno svolto attività con i più prestigiosi Ensemble e le Orchestre nazionali e internazionali, tenendo concerti nelle più celebri sale e istituzioni musicali. Punto d’incontro dell’Ensemble è fondamentalmente il piacere di ritrovarsi a fare musica insieme e il desiderio di condividere, con un pubblico disponibile alla curiosità e alla novità, l’interesse nel riscoprire pagine dalle più famose a quelle inedite, o rivisitate attraverso trascrizioni e rielaborazioni originali, di compositori italiani a partire dagli inizi dell’Ottocento per arrivare all’oggi.
Il progetto si propone anche di valorizzare alcuni dei migliori talenti che si sono distinti tra gli studenti e i laureati del Conservatorio “G. Verdi” di Milano.
Oltre che attingere al repertorio cameristico colto di tradizione “alta”, il gruppo propone un ventaglio di esecuzioni che si riallacciano al filone della cosiddetta musica di intrattenimento, ricreando la dimensione domestica e l’atmosfera aperta e colloquiale tipiche dei celebri “salotti” tanto in voga presso l’intellighenzia borghese del passato, oggi finalmente rivalutati e nuovamente apprezzati.
Il progetto Omaggio a Luciano Chailly è a cura di:
Associazione culturale no profit
Per informazioni:
NoMus Associazione culturale no profit nomus@nomusassociazione.org
cell 348 8714600
Nicoletta Geron nicoletta.geron@gmail.com 347 4153488
http://www.nomusassociazione.org
In collaborazione con:
main sponsor

Museo del Novecento
tel. 02 88444061 c.museo900@comune.milano.it http://www.museodelnovecento.org facebook.com/MuseodelNovecento twitter: @museodel900
instagram: @museodel900
Ufficio stampa
Comune di milano
Elena Conenna elenamaria.conenna@comune.milano.it tel. 02 88453314
Comunicazione Museo del Novecento
Clementina Rizzi clementina.rizzi@comune.milano.it

L’Assessorato alla Cultura di Milano, Il Museo del Novecento in collaborazione con l’Associazione culturale Nomus rendono omaggio a Luciano Chailly (19 gennaio 1920 – 24 dicembre 2002).
Ferrarese d’origine ma milanese d’adozione Luciano Chailly ha partecipato alla vita culturale italiana collaborando con pittori, scrittori, scultori e uomini di cultura.
Artista poliedrico e musicista a tutto tondo, ha attraversato le più grandi realtà musicali italiane del Novecento, dal Conservatorio ai Teatri lirici, dalla SIAE alla Rai ricoprendo incarichi di grande responsabilità sia dirigenziale che creativa.
Compositore fra i più prolifici del suo secolo, didatta, direttore artistico del Teatro alla Scala
di Milano, dell’Arena di Verona, del Carlo Felice di Genova, fu autore di opere liriche e balletti (Fantasmi al Grand Hotel con Carla Fracci) per i quali collaborò, fra gli altri, con Dino Buzzati e Eugène Ionesco, oltre che di musica sinfonica, teatrale, corale e da camera. Di fondamentale importanza è stato anche il suo ruolo di elaboratore e autore di colonne sonore per sceneggiati radiofonici e televisivi di grande successo (L’idiota con Giorgio Albertazzi, Mastro Don Gesualdo con Enrico Maria Salerno) e il suo incarico che, dai primi anni della Rai, lo vide anche direttore dei programmi musicali.
La sua figura di compositore, insegnante, scrittore, critico musicale e direttore artistico merita di essere ricordata per l’importanza che ebbe nella vita culturale milanese (e non solo) del Novecento.
MOSTRA
5 maggio – 30 settembre 2015 – Sala Rampa Museo del Novecento ingresso libero Grazie alla disponibilità dell’Archivio del Teatro alla Scala di Milano, di RaiTeche e della famiglia Chailly continua la piccola mostra allestita in sala Rampa che comprende 15 bozzetti di scena che Dino Buzzati realizzò per il balletto Fantasmi al Grand Hotel, musiche di Luciano Chailly, protagonista Carla Fracci; un documentario, proiettato a ciclo continuo, sulla vita e le opere del maestro e un secondo monitor con foto, manoscritti e documenti d’epoca a cura di NoMus per ricordare la vita e gli scritti del maestro.

Il progetto Omaggio a Luciano Chailly è a cura di:
Associazione culturale no profit
Per informazioni:
NoMus Associazione culturale no profit nomus@nomusassociazione.org
cell 348 8714600
Nicoletta Geron nicoletta.geron@gmail.com 347 4153488
http://www.nomusassociazione.org

Annunci

2 comments on “Omaggio a Luciano ChaillyMuseo del novecento, Milano

Rispondi a Claudio Marcello Capriolo Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...